closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Rifugiati: Francia e Germania cercano un fronte comune

Crisi europea. Hollande e Merkel cercano l'unità di fronte alla Turchia, per il vertice di lunedì. La Francia manda una nave per l'operazione Nato di controllo dei flussi e conferma l'accoglienza di 30mila migranti. Tensione con Berlino sulla centrale nucleare di Fessenheim

Francia e Germania cercano di ricostruire una parvenza di fronte comune, a pochi giorni dal vertice – una volta di più giudicato “decisivo” – tra la Ue e la Turchia lunedì a Bruxelles, per trovare una risposta alla crisi dei rifugiati, che minaccia di affossare l’Europa nelle divisioni tra paesi e nella vergogna della chiusura umanitaria. François Hollande ha ricevuto ieri all’Eliseo Angela Merkel. “Francia e Germania lavorano con uno stesso spirito e un’eguale volontà” di fronte alla crisi dei rifugiati, ha affermato il presidente francese. La cancelliera tedesca ha insistito su una soluzione europea: “siamo convinti che le soluzioni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.