closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Riforme, Berlusconi difende il patto

Forza Italia. Oggi l'assemblea dei gruppi congiunti. Il capo ha già deciso: si va avanti. Ma restano 27 favorevoli al senato elettivo. Boschi: sull'immunità si può cambiare

Oggi alle 15 Silvio Berlusconi, che ieri ha riunito il vertice forzista, darà il via libera alla riforma del Senato di fronte ai gruppi parlamentari azzurri in assemblea congiunta. Poco prima, probabilmente, scambierà quattro chiacchiere al telefono con Matteo Renzi (che per ora preferisce il colloquio telefonico al faccia a faccia, più gradito invece al partner azzurro). I due parleranno certamente del più dolente tra i nodi ancora irrisolti, la maggior o minore rappresentanza proporzionale delle regioni a seconda della loro popolosità, ma Berlusconi potrebbe anche spezzare una lancia a favore di Galan: non sarebbe un segnale riappacificante permettere il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.