closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Riforma Pa, Cgil: «Senza assunzioni 7 mila medici in meno»

Pubblica amministrazione. Le novità della riforma dopo undici giorni di trattative con il Quirinale e il primo allarme lanciato dai medici di Corso Italia

Il ministro della funzione pubblica Marianna Madia

Il ministro della funzione pubblica Marianna Madia

Riunioni, limature, spacchettamenti. Ci sono voluti undici giorni per varare la «riforma fantasma» della pubblica amministrazione, da ieri pubblicata finalmente sulla Gazzetta ufficiale. Cinquantatre articoli visibilmente diversi da quelli stampati quasi per caso nelle bozze diffuse da palazzo Chigi. La supplenza esercitata dal Quirinale ha rimediato ai vuoti legislativi usciti dal Consiglio dei ministri proponendo un nuovo assetto del provvedimento: da un lato c’è la pubblica amministrazione e semplificazioni, dall’altro la crescita. Il ministro della Funzione Pubblica Marianna Madia ha ammesso l’esistenza delle pressioni di lobby: «Sicuramente ci sono state, ci sono adesso e ci saranno ancora. Mi auguro che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.