closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Politica

Riflettori sul giglio magico, tra fughe di notizie e presunte «facilitazioni»

Inchiesta Consip. Nel filone romano coinvolti anche Luca Lotti, Renzi senior e il capo dell’Arma Del Sette

Luca Lotti e Tiziano Renzi alla festa dell'Unità di Firenze nell'agosto 2016

Luca Lotti e Tiziano Renzi alla festa dell'Unità di Firenze nell'agosto 2016

L’inchiesta comincia a Napoli. I pm Henry John Woodcock e Celeste Carrano indagano sull’appalto vinto da Alfredo Romeo per le pulizie all’ospedale Cardarelli. La procura ipotizza un accordo con i clan per l’assunzione pilotata di personale. Da lì parte l’azione di intelligence che porta a scoprire vari filoni: uno arriva a un funzionario dell’ufficio Patrimonio del comune di Napoli, che procurava false documentazioni; un altro all’ex governatore Stefano Caldoro; un altro ancora a una funzionaria della Soprintendenza di Roma, per un affare immobiliare nella capitale. Si arriva al capitolo Consip: la competenza di questo filone passa a Roma, ai pm...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.