closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Riflettori accesi sui 100 miliardi destinati alla filiera edile

Lavoro e sicurezza. Per difendere i contenuti di un buon accordo sulla sicurezza dei cantieri e sull’ occupazione, e su misure aggiuntive (Ape social), saremo in piazza il 13 novembre

foto Attilio Cristini

foto Attilio Cristini

Fare presto le opere che servono al Paese, puntando su qualità del lavoro e sicurezza, è possibile. Questo il senso dell’accordo del 25 Ottobre tra il sindacato e il ministro Giovannini. Un accordo che rafforza un percorso avviato con il ministro De Micheli e sviluppato dal governo Draghi, in particolare su lotta al lavoro irregolare e tutele nei sub appalti. Ora che molti cantieri si vanno concretamente aprendo (per quasi 100 miliardi tra Pnrr, Fondo Complementare e risorse ordinarie) sono state messe insieme più “leve” che possono positivamente aggredire organizzazione del lavoro, qualificazione della filiera, contrasto al dumping contrattuale. Assumendo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.