closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

«Ridire», la memoria delle parole che raccontano una vita

In scena. Lo spettacolo dai testi di Luca Persico, ovvero ‘O Zulù dei 99 Posse. Con la regia di Pino Carbone, ripercorre lotte e canzoni. Al Campania Teatro Festival

Un momento dello spettacolo

Un momento dello spettacolo

«Se le regole sono ferme, e non rispettano le nuove forme, e non rispettano i nuovi arrivi, tutti i pensieri veri sono i cattivi». Sono queste alcune tra le «parole a fare male», come recita il sottotitolo, dello spettacolo-concerto Ridire che ha debuttato al Campania Teatro Festival lunedì scorso. Un viaggio intorno alla vita e ai testi di Luca Persico ovvero ‘O Zulù, cuore pulsante dello storico gruppo hip hop partenopeo 99 Posse. Un’operazione in cui il cantante ha saputo mettersi in discussione sotto vari aspetti: nel calcare un palco così diverso da quelli a cui è abituato senza snaturarsi,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.