closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Rider, Just Eat fa sul serio: «Assumeremo tutti in Italia»

Lavoro & Diritti. Incontro con sindacati e union: da inizio 2021 tutele rispettando i contratti nazionali. La mossa può far superare il contratto-pirata firmato da Ugl e Assodelivery

Finora era un annuncio di buoni propositi. Da ieri è un impegno davanti a union e sindacati: Just Eat sarà la prima azienda ad assumere i propri ciclofattorini come dipendenti ai sensi di un contratto nazionale. Una svolta totale a pochi mesi dall’entrata in vigore del contratto pirata e capestro fra Assodelivery e Ugl che invece manteneva i rider a cottimo e come lavoratori autonomi. CERTO, IL PROCESSO SARÀ graduale e - come tutte le aziende - Just Eat ha sottolineato come parola chiave sia «flessibilità». Resta il fatto che siamo davanti ad una pietra miliare nel mercato del lavoro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.