closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Rider, Just Eat fa sul serio: «Assumeremo tutti in Italia»

Lavoro & Diritti. Incontro con sindacati e union: da inizio 2021 tutele rispettando i contratti nazionali. La mossa può far superare il contratto-pirata firmato da Ugl e Assodelivery

Finora era un annuncio di buoni propositi. Da ieri è un impegno davanti a union e sindacati: Just Eat sarà la prima azienda ad assumere i propri ciclofattorini come dipendenti ai sensi di un contratto nazionale. Una svolta totale a pochi mesi dall’entrata in vigore del contratto pirata e capestro fra Assodelivery e Ugl che invece manteneva i rider a cottimo e come lavoratori autonomi. CERTO, IL PROCESSO SARÀ graduale e - come tutte le aziende - Just Eat ha sottolineato come parola chiave sia «flessibilità». Resta il fatto che siamo davanti ad una pietra miliare nel mercato del lavoro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi