closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Restrizioni fino al 5 marzo ma salpano le crociere

Firmato il dpcm con le misure anti pandemia. Stop agli impianti sciistici fino al 15 febbraio. Ghedina: «Stagione finita, tra un mese è tardi per aprire»

Strade vuote causa Covid, Roma

Strade vuote causa Covid, Roma

Firmato ieri dal premier Giuseppe Conte il dpcm con le misure anti Covid in vigore fino al 5 marzo. Nelle regioni in area gialla le attività di ristorazione (bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) saranno aperte fino alle 18, il consumo al tavolo è consentito per un massimo di quattro persone, salvo che siano tutti conviventi; le consegne a casa sono consentite fino alle 22. Vietata la vendita d’asporto dopo le 18 per i bar e gli esercizi senza cucina, ma anche per i commercianti specializzati nella vendita di bevande. L’ULTIMA PARTE della misura non piace alle regioni: il governo l’ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi