closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Repubblica, una battaglia con l’orologio alla mano

Novecento. «2 giugno 1946. Storia di un referendum» di Federico Fornaro, per Bollati Boringhieri

Il primo voto delle donne

Il primo voto delle donne

Il 2 giugno 1946 ha segnato nella storia d’Italia l’alba della democrazia concludendo quel «viaggio al termine della notte» a cui il Paese era stato condannato dal ventennio fascista. L’elezione a suffragio universale, con diritto di voto e partecipazione delle donne, dell’Assemblea Costituente e il referendum istituzionale che permise all’Italia di farsi Repubblica rappresentarono tuttavia un approdo storico non scontato, caratterizzato da una traiettoria politica sia interna che internazionale non priva di conflitti, tensioni e spinte contrapposte sui fronti della continuità e discontinuità dello Stato. QUESTO COMPLESSO di fattori è ricostruito e restituito in modo convincente dal volume di Federico...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi