closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Repubblica, una battaglia con l’orologio alla mano

Novecento. «2 giugno 1946. Storia di un referendum» di Federico Fornaro, per Bollati Boringhieri

Il primo voto delle donne

Il primo voto delle donne

Il 2 giugno 1946 ha segnato nella storia d’Italia l’alba della democrazia concludendo quel «viaggio al termine della notte» a cui il Paese era stato condannato dal ventennio fascista. L’elezione a suffragio universale, con diritto di voto e partecipazione delle donne, dell’Assemblea Costituente e il referendum istituzionale che permise all’Italia di farsi Repubblica rappresentarono tuttavia un approdo storico non scontato, caratterizzato da una traiettoria politica sia interna che internazionale non priva di conflitti, tensioni e spinte contrapposte sui fronti della continuità e discontinuità dello Stato. QUESTO COMPLESSO di fattori è ricostruito e restituito in modo convincente dal volume di Federico...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.