closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Renzi per il sì che affossa Alexis

Governo. L’incontro a Berlino, Merkel adotta il premier italiano: va nella direzione giusta. L’Italia si posiziona alla destra della cancelliera. E Padoan alla camera tesse le lodi dell’Eurogruppo

Angela Merkel e Matteo Renzi ieri a Berlino

Angela Merkel e Matteo Renzi ieri a Berlino

Nessuna mano al suo ex amico Alexis Tsipras, nessun aiuto. Anzi, Matteo Renzi fa tutto il contrario: si assicura un solido posizionamento alla destra (letteralmente) di Angela Merkel, la cancelliera che ha dichiarato chiusa ogni trattativa con la Grecia prima dell’esito del referendum del 5 luglio. Il senso della giornata berlinese di Renzi, iniziata con un intervento alla Humboldt Universität, culminata con l’incontro con la cancelliera e poi conclusa con l’incontro con i giornalisti, non potrebbe dimostrare più esplicitamente l’allineamento di Roma sulla scia di Berlino. Quando prende la parola nel prestigioso ateneo che laureò Marx ed Engels, il presidente...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.