closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Renzi pensa alla rottamazione «Non è l’unico premier…»

Governo in crisi. Conferenza show per le dimissioni delle ministre: «La democrazia non è un reality. Diremmo sì a un governo istituzionale»

Matteo Renzi

Matteo Renzi

«Nessun veto su Conte», assicura Matteo Renzi nella conferenza stampa show in cui annuncia le dimissioni delle sue due ministre Bellanova e Bonetti e del sottosegretario Ivan Scalfarotto. «Nessun veto», ripete soddisfatto dopo un’ora torrenziale in cui ha demolito l’attuale governo definito «immobile» e l’avvocato premier «che vuole trasformare la democrazia in un reality show e non rispetta le regole democratiche». «Ma ora per palazzo Chigi non c’è solo un nome». E anzi, messaggio al M5S ma anche al Pd «è chi si aggrappa a un solo nome e minaccia le urne che è irresponsabile». Il rottamatore lascia aperto un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi