closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Renzi frana sullo Stretto

Messina. Il premier rilancia l’assurdità del Ponte mentre la città è allo stremo, dopo due settimane senza servizio idrico. Le montagne continuano a franare mandando di nuovo in tilt le condutture. E il governo solo ieri ha dichiarato lo stato d’emergenza. Arriva l’esercito

Rifornimento d'acqua a Messina

Rifornimento d'acqua a Messina

Prima il bastone, poi la carota. Prima l'esclusione di Messina, tredicesima città d'Italia, dai sette miliardi di fondi previsti dal Masterplan per il sud per le città metropolitane, poi l'annuncio a sensazione: «Il ponte si farà». In due giorni, il governo guidato da Matteo Renzi fa e disfa, esclude e premia, illude ed esalta. E nel frattempo, dichiara lo stato d'emergenza (a due settimane esatte dall'inizio dell'emergenza) per Messina, che da sabato 24 ottobre vive una crisi idrica ai limiti dell'incredibile. Che, ancora oggi, non si sa come risolvere. Due settimane fa, una frana a Calatabiano, paesotto in provinciadi Catania...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.