closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Recovery plan, l’occasione persa dell’edilizia pubblica

Recovery plan. Il governo non volta pagina e il patrimonio abitativo pubblico può soddisfare solo un terzo del reale fabbisogno, con centinaia di migliaia di famiglie in lista d’attesa da anni

Il quartiere popolare di Tor Marancia a Roma

Il quartiere popolare di Tor Marancia a Roma

«Per l’Italia si tratta di voltare pagina rispetto al passato». Questo si legge nelle prime pagine della bozza del recovery plan del Governo italiano, che traccia le linee guida degli interventi da 200 miliardi di euro che verranno messi in campo per dare attuazione al programma «Next Generation EU». Se c’è però un tema rispetto a cui sicuramente non si volterà pagina – e, forse, non si farà nemmeno un percettibile passo in avanti – è quello della condizione di disagio abitativo di milioni di persone. Ma andiamo con ordine. Il punto di partenza è che il sistema di assistenza...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.