closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Rebus amministrative: Conte parla da leader, ma il M5S è inquieto

5 Stelle. Dopo il divorzio teso con Rousseau e il labirinto legale l’ex premier tocca con mano la difficoltà di alleanze locali con il Pd

Nicola Zingaretti e Giuseppe Conte

Nicola Zingaretti e Giuseppe Conte

Il fatto che Giuseppe Conte abbia cominciato da Torino il suo ciclo di incontri coi rappresentanti territoriali del Movimento 5 Stelle fa capire che le grane legali con Rousseau e le questioni relative al nuovo regolamento, a partire dal tetto dei due mandati, sono soltanto le prime difficoltà che il nuovo leader deve affrontare per traghettare i grillini verso la nuova fase. CONTE È STATO CHIARO. Come da colloqui con Enrico Letta ha detto che l’alleanza con il Partito democratico ha bisogno di essere rilanciata fin da questo turno di amministrative. È la mission che nei giorni scorsi gli ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi