closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Raid di coloni israeliani a Urif

Territori occupati. Decine di estremisti provenienti da Yitzhar hanno attaccato a sassate il villaggio palestinese per spaventare gli abitanti che non rinunciano alle loro terre vicine all'insediamento. Saranno costruiti altri 15mila alloggi nelle colonie a Gerusalemme Est

Per i tremila abitanti del villaggio palestinese di Urif, a una dozzina di chilometri da Nablus, ieri si sono vissute nuove ore di tensione e paura. Come era già accaduto alcuni giorni fa, decine di coloni del vicino insediamento israeliano di Yitzhar sono scesi verso Urif per minacciare con lanci di pietre e bottiglie gli abitanti delle case più periferiche del villaggio. Considerati tra i seguaci più estremisti del sionismo religioso, i coloni di Yitzhar furono protagonisti già il 19 maggio del 2012 di un pesante raid a Urif che sfociò nel ferimento grave di un palestinese, colpito allo stomaco...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.