closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Rai Bene comune, una riforma per una tv dei cittadini

Oggi l'assemblea a Roma. Diritto di rappresentanza e nomine della tv pubblica, oggi le forze politiche a confronto con Move on

Sono liberi professionisti, insegnanti, artisti, giornalisti e tecnici, autori e registi, giuristi e massmediologi, ma soprattutto gente comune, gli uomini e le donne che il «violinista pazzo» (come ama autodefinirsi citando Pessoa) Marco Quaranta, musicista e attivista, presidente di un circolo Anpi, trascina in un’avventura che qualcuno chiama utopia: la riforma del Servizio pubblico. Così nel 2010, ispirandosi al Move On americano, il movimento di politica attiva che ha sostenuto attraverso la Rete un percorso di riforme sociali, nasce MoveOn Italia, soggetto diffuso e plurale, che grazie alle tecnologie e ai social network si agglomera spontaneamente: una nuova forma di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.