closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Raggi assolta attacca il M5S: «Molti mi hanno lasciata sola»

Roma. Dopo la sentenza rilancia la sua candidatura e affonda il colpo nelle divisioni dei 5 Stelle

Virginia Raggi al processo

Virginia Raggi al processo

La corte d'appello conferma «totalmente» l'assoluzione di Virginia Raggi al processo per falso in relazione alla nomina nell'autunno del 2016 di Renato Marra a capo del dipartimento turismo del Campidoglio. La sentenza arriva dopo giorni di silenzi tesi e ostilità reciproche appena celate: sulla sindaca si sono scaricati ancora una volta i delicatissimi equilibri interni e al Movimento 5 Stelle. Per questo, un processo per un reato relativamente minore è diventato un nodo del filo ingarbugliato che tiene insieme i 5 Stelle, rivelando tutta la loro fragilità in questa fase. SE RAGGI FOSSE stata condannata, avrebbe dovuto fare un passo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi