closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Ragazza muore nel campo rom di Scampia, zona rossa: «Non l’hanno fatta andare in ospedale»

Napoli. La sorella e la portavoce del Movimento Kethane: «Chiediamo di capire che cosa sia successo, chi non ha fatto il suo dovere»

Campo rom di Scampia, Napoli

Campo rom di Scampia, Napoli

Si chiamava Anna, aveva 32 anni e viveva nel campo rom di Scampia. Cinque figli e una sesta in arrivo: al settimo mese di gravidanza si sono manifestate gravi complicazioni, alla clinica accreditata di Acerra Villa dei fiori sono intervenuti d'urgenza il 26 novembre con un cesareo e hanno salvato la neonata, per la mamma sono state necessarie le trasfusioni. Con il foglio di dimissioni e la terapia da seguire, il 2 dicembre Anna è torna nella sua baracca, nella periferia nord di Napoli. Il campo il 3 dicembre è diventato zona rossa, da allora non si entra e non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.