closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Quinto Bonazzola, un comunista compiuto

Il ricordo. E' morto a Miliano, all'età di 92 anni. Partigiano, sindacalista della Fiom, giornalista e polemista dell’Unità, dirigente del Pci, ripudiava il personalismo

È morto nei giorni scorsi in una clinica di Milano Quinto Bonazzola, uno dei dirigenti del Fronte della gioventù durante la resistenza, sindacalista della Fiom, giornalista e polemista dell’Unità, dirigente del Pci. Ma questo elenco di funzioni non dice niente della sua straordinaria personalità umana, modello di rigore, di disinteresse e di limpidezza spinta sino al rifiuto della più piccola concessione a quel tanto di adattamento alla moralità comune che implica sovente compromessi con la propria coscienza. Una personalità, contemporaneamente, sempre avversa a ogni forma di schematismo e di dogmaticità. Allievo di Antonio Banfi, del suo razionalismo critico e del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.