closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Quel suono nell’antico pub

Note sparse. Debutto per l'eclettica band dei Chop Chop, formazione di art rock alquanto fuori dagli schemi

A Brighton, UK, dal 1870 al 2014 è esistito un pub chiamato The Rose Hill Tavern, convertito in un frequentato centro creativo di arti di vario genere della città, oltre che sede di una etichetta discografica pressochè omonima, la Rose Hill Records. La quale ha sede nel piano interrato, in cui è stato registrato l’esordio dei Chop Chop, formazione di art rock alquanto fuori dagli schemi. Si tratta di un disco dove entrano dentro suoni digitali e furori punk, melodie di provenienza jazz ed improvvisazioni rock degne dei Pixies più istrionici. La provenienza dei componenti della band rivela la molteplicità...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi