closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Quel quotidiano miracolo politico che compie 50 anni

Sinistra. «Il giornale-partito. Per una storia del manifesto», di Massimiliano Di Giorgio, in libreria per Odradek. L’attenzione è più rivolta alle origini e ai primi decenni ma il capitolo finale arriva fino al 2019

Riunione di redazione al manifesto nei primi anni Settanta (Luigi Pintor, Luciana Castellina, Valentino Parlato)

Riunione di redazione al manifesto nei primi anni Settanta (Luigi Pintor, Luciana Castellina, Valentino Parlato)

Ripensarci, a volte fa impressione. L’anno prossimo il manifesto compie cinquant’anni (primo numero il 28 aprile 1971), mezzo secolo. Questo traguardo, peraltro, è già stato varcato l’anno scorso con i cinquant’anni trascorsi dall’uscita del primo numero della rivista mensile (giugno 1969), che poi lascerà il posto al quotidiano. Quindi, questo giornale esisteva prima di Repubblica che nasce nel 1976. Ed è in edicola e su internet tuttora ogni mattina, a differenza dei «cugini» dell’Unità e di altre testate della sinistra. È un miracolo politico su cui indagare e che ha coinvolto varie generazioni di giornalisti e militanti. Perché il manifesto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.