closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Quarant’anni di Aids. Pandemia da debellare

Hiv. Ieri la giornata mondiale

C’è una pandemia in corso da quarant’anni. Era il 1981 quando vennero fatte le prime diagnosi dell’Aids. I pazienti si infettavano e morivano velocemente, spesso di polmonite come accade oggi con il Covid-19. Da allora si stima che la malattia abbia colpito 78 milioni di persone nel mondo e che 35 milioni di persone siano morte per malattie legate all'Aids, 45 mila in Italia. Di Aids oggi non si muore, se la malattia viene presa e trattata per tempo. Ma non è ancora stato trovato il modo di eradicare il virus dell'Hiv dall'organismo. E resta la sfida lanciata dall'Organizzazione mondiale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.