closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Quando la politica lascia campo libero alla polizia

La «retata» di Parigi. Inevitabilmente ci si interroga sul senso della impresa “Ombre rosse” e pare che sia più a uso e consumo della Francia di Macron che della ministra Cartabia, che pare abbia rassicurato che non si ripeteranno sceneggiate squallide come quelle messe in atto dall’ex ministro Bonafede per l’arrivo di Cesare Battisti

C’è un grande merito nell’operazione congiunta di servizi e polizie italo-francesi per gli arresti effettuati all’alba nelle abitazioni con le modalità di un blitz degno di miglior causa. Quello di farci ringiovanire di colpo di cinquant’anni e di questo personalmente sono grato perché posso pensare che cosa mi accadrà di vedere nel 2068. Io ricordo bene quegli anni a Milano e di avere scritto di Feltrinelli dilaniato sul traliccio di Segrate e ricordo anche il giorno in cui si diffuse la notizia dell’omicidio del commissario Luigi Calabresi, così come ho impresso nella mente l’esplosione della bomba in piazza Fontana e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi