closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Quando Fidel incontrerà un papa latinoamericano

Cuba-Vaticano, relazioni infinite. Ora che il processo di normalizzazione con Washington e l’Europa è stato avviato, a entrare in una fase storica sono i rapporti tra Chiesa e Rivoluzione. Il periodo «ateizante» è alle spalle. E la visita di Bergoglio è vicina

Fidel con papa Wojtyla

Fidel con papa Wojtyla

In una conferenza stampa dedicata alla guerra in Vietnam nel 1973, Brian Davis, giornalista inglese, chiese a Fidel Castro se riteneva possibile una ripresa delle relazioni tra Cuba e gli Stati Uniti. Il lider maximo, sorridendo, rispose: «Sì, sarà possibile quando gli Usa avranno un presidente nero e vi sarà un papa latinoamericano». La storia ha dimostrato di aver almeno altrettanta fantasia di Fidel e oggi, quello che era una chiara battuta di spirito, è realtà. Non solo, al primo papa latinoamericano, Francesco, è stato riconosciuto un ruolo fondamentale nell’aver contribuito a mettere fine a più di cinquant’anni di guerra...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.