closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Qr code e confini blindati: la strategia «zero Covid» a Taiwan

Covid. L’80% dei taiwanesi ha ricevuto almeno una dose; al via la terza per le fasce più deboli

Uno dei mercati all'aperto di Taipei

Uno dei mercati all'aperto di Taipei

«Abbiamo raggiunto lo status di zero Covid». A dirlo Chen Shih-chung, ministro della Salute e del Welfare di Taiwan, lo scorso 8 dicembre. Erano appena trascorsi 33 giorni consecutivi senza un caso di trasmissione locale. A parte l'ondata di maggio-giugno, Taipei è sempre rimasta quasi immune dal Covid-19. In totale, a ieri si contavano poco più di 17 mila casi e 850 morti. Risultati ottenuti attraverso una strategia che persegue lo stesso obiettivo della Repubblica Popolare Cinese: zero contagi. I modi in cui Pechino e Taipei attuano la strategia sono diversi, ma il fine ultimo resta sempre l'eliminazione del virus....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.