closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Provenzano e Tinagli: per Letta un vice di sinistra e una di destra

Il nuovo Pd. Su Roma il leader vede Gualtieri e «ferma i motori»: «No a forzature, decideremo in aprile»

Enrico Letta

Enrico Letta

Con un blitz, prima che la discussione tra le correnti potesse accendersi, Enrico Letta ieri ha scelto i due vicesegretari del Pd: si tratta di Irene Tinagli (vicaria), europarlamentare del Pd e presidente della commissione Affari economici del parlamento europeo, e di Giuseppe Provenzano, della sinistra dem, già vicedirettore dello Svimez ed ex ministro per il sud nel governo Conte 2. SE IL NOME DI PROVENZANO era circolato come papabile per un ruolo di peso, la scelta di Tinagli è una vera sorpresa, perché l’economista non è mai stata davvero dentro la vita del Pd, ed è stata eletta a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi