closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Produzione e consumo di energia non sono infiniti

Ambiente e sindacato. Accanto al miraggio della decrescita felice c'è il rischio della decrescita infelice

La risposta della Filctem Cgil all’appello di Castellina e Muroni rivela come una parte del sindacato sia ancora lontana dall’aver recepito la drammaticità del momento storico che stiamo vivendo. Il messaggio di Francesco, degli studenti di Greta e del mondo scientifico stanno rimettendo in discussione il rapporto tra uomo, elementi naturali e biosfera, chiarendo quanto la sopravvivenza e la giustizia sociale siano irreversibilmente a rischio. La portata del disastro e il tempo limitato a disposizione per affrontarlo - di cui trattano nel loro appello Castellina e Muroni - assieme al lento declino della vita vegetale e animale può convincere il mondo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi