closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Prima missione della Corte penale internazionale in Israele

Margine Protettivo. Si tratta di un esame preliminare per stabilire se ci sono le basi per affermare l'esistenza di crimini e se questi siano di competenza della Cpi. Saranno presi in esame non solo i crimini attributi a Israele ma anche quelli eventuali dei palestinesi.

Luglio 2014, Gaza city dopo un bombardamento israeliano

Luglio 2014, Gaza city dopo un bombardamento israeliano

A quasi un anno dall'offensiva "Margine Protettivo" contro Gaza, una delegazione della Corte Penale Internazionale (Cpi) arriverà alla fine del mese (pare il 27 giugno) a Gerusalemme per un esame preliminare su crimini di guerra e contro l'umanità commessi nei Territori palestinesi occupati. La missione, scriveva ieri il quotidiano di Tel Aviv Haaretz, stabilirà se ci sono le basi per affermare l'esistenza di crimini e se questi siano di competenza della Cpi. Saranno presi in esame non solo i crimini attributi a Israele ma anche quelli eventuali dei palestinesi. Lo scorso primo aprile la Palestina ha ufficialmente aderito alla Cpi,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.