closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Presidenziali in Ucraina, i ribelli dell’est: da noi non si vota

Ucraina. Scontato l'esito: vincerà un oligarca, il re del cioccolato Poroshenko

«Qui non si vota». I filorussi di Donetsk hanno espresso il loro parere determinato, circa il destino delle elezioni presidenziali che oggi si svolgono in Ucraina. Una consultazione fortemente voluta da Kiev e dal governo nato dalla battaglia di Majdan, per presentare a Unione europea, Nato e Fondo monetario, una parvenza di legittimità, tale da poter riceve aiuti e sostegno economico. Ieri ci sono stati scontri dialettici tra Mosca e Kiev, a sottolineare l'ambiguità di questa tornata elettorale. Al forum economico di San Pietroburgo, Putin è tornato all'origine di tutta la crisi, ovvero il rischio di un allargamento a est...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.