closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Portogallo, i dilemmi di Costa al tramonto della geringonça

La prossima settimana il programma di governo. I comunisti sono stati tra i primi a sfilarsi, sono seguiti in un secondo momento il Pan e il Livre. Infine verso la mezzanotte di giovedì sera il colpo di scena: alla riunione del Largo do Rato il direttivo socialista decideva che la strada da preferire fosse quella della negoziazione provvedimento per provvedimento evitando quindi patti più vincolanti con altri partner

Com’è tradizione in Portogallo martedì scorso il presidente della Repubblica Marcelo Rebelo de Sousa ha nominato primo ministro il vincitore delle elezioni, il segretario dei socialisti António Costa. Un atto scontato che tuttavia merita un chiarimento. Quattro anni fa c’era stato un duro conflitto che aveva opposto il parlamento al capo dello Stato. Se all’Assembleia da Republica le sinistre avevano già manifestato la volontà di unirsi per dare vita a un esecutivo progressista, da Belém Aníbal Cavaco Silva nominava Pedro Passos Coelho, leader della coalizione di centro-destra che aveva vinto le elezioni, e premeva per una grande coalizione tra socialisti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.