closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Ponzio Pilato con Al Sisi dittatore peggio di Edogan

Zaki chi. Al Sisi è colui che dal 2016 prende in giro la giustizia italiana rifiutandosi di mettere sotto processo i torturatori e gli assassini di Giulio Regeni

Sorpresa: il censore delle dittature diventa Ponzio Pilato. In pochi giorni, dopo avere puntato il dito contro il «dittatore Erdogan», Draghi rischia di apparire complice di un altro dittatore, l’egiziano Al Sisi. Prendere le distanze dalla mozione del Senato, questo significa. Perché è stata un a presa di distanza dalla cittadinanza a Zaki con dirette le parole di Draghi - «si tratta di un’iniziativa del Parlamento» - che assume venature ridicole, se non fosse questione drammatica, visto che quel documento è stato votato dagli stessi partiti che costituiscono il suo governo. Lui dove pensa di stare? Nel consiglio d’amministrazione di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.