closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Pontiggia, sorprese dell’antitesi

Inseguire la meraviglia, in letteratura, è un comandamento di dubbia reputazione. Richiama eccessi barocchi, frana di immagini a rotta di collo, esubero di artifici che straripano in arbitrio. Sostituire la novità con la perpetua sorpresa pare un mezzo di piccola bottega. Eppure. La svolta inattesa di una frase, l’accostamento di parole che risveglia l’attenzione assopita sono ingredienti che accendono la pagina e, nelle mani di uno scrittore avvertito, ben si combinano col rigore, con la pulizia formale, con la pratica della sottrazione giudiziosa. Più di altri, Giuseppe Pontiggia ha saputo dosare precisione e accensioni, controllo e sorpresa. Romanziere autoconsapevole, che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.