closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Polonia, scandalo intercettazioni. E Tusk è a rischio

Il premier polacco Tusk

Il premier polacco Tusk

Il settimanale polacco Wprost ha pubblicato nei giorni scorsi una serie di intercettazioni che stanno mettendo in grave imbarazzo il governo polacco e l’esecutivo di Tusk. Nelle conversazioni «rubate» in un ristorante di Varsavia, ce n’è per tutti, dagli Usa, alla Russia, all’Ungheria. Ieri, sarebbero emersi infatti nuovi particolari. Jacek Krawiec, presidente della compagnia petrolifera Pkn Orlen, avrebbe detto al ministro del Tesoro, Wlodzimierz Karpinski, che Orban «ha soddisfatto fino all'orgasmo» Putin, con l'accordo con i russi sulla costruzione di una nuova centrale nucleare in Ungheria. In precedenza il ministro degli esteri Sikorski, aveva criticato la politica permissiva e senza...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.