closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Più della variante Omicron preoccupa il boom inflazione: momentaneo o duraturo?

Il caso. Scenari del capitalismo pandemico: Carovita mai così alto in Italia dal 2008: per l'Istat è + 3,8% sull'anno, e presto sfonderà quota 4. E le banche centrali Usa e europea si dividono. Per Powell della Fed bisogna togliere la parola "transitoria" dall'inflazione, a Francoforte preferiscono aspettare. A caro prezzo. Ieri l'allarme in Italia dell'aumento delle bollette ha mobilitato il governo Draghi

Protesta nella crisi

Protesta nella crisi

Fiammata record dell’inflazione, esito della «ripresa» sempre più diseguale. A novembre in Europa ha toccato livelli mai raggiunti da quando è nato l'euro e anche in Italia è salita ormai ai massimi degli ultimi 13 anni. I dati sul cosiddetto «caro-vita» si riflettono direttamente nell’aumento delle bollette energetiche che preoccupano il governo che ha già stanziato oltre 4 miliardi di euro complessivi per «sterilizzare» i temibili aumenti annunciati e hanno sollevato ieri un allarme generalizzato nella maggioranza extralarge draghiana. Il «carovita» in tutta Europa è salito a un incredibile, fino a pochi mesi fa, 4,9% e, stando a Eurostat, ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.