closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Pietrostefani, Petrella e gli altri. La «pena certa» quarant’anni dopo

Gli arrestati. Solo l’ex di Lc si proclama innocente. Gli altri ammettono pesanti responsabilità

Quando, nel 1993, dopo la sentenza d’appello che la aveva condannata all’ergastolo per vari reati commessi dalla colonna romana delle Br incluso un omicidio, si apprestava a riparare in Francia, Marina Petrella già rifiutava di parlare di politica. Era già una donna molto diversa da quella che era stata arrestata nel 1982 con il marito Gigi Novelli, scomparso l’anno scorso. Erano passati 10 anni. Ora ne sono passati altri 30. La donna di 66 anni che con gran soddisfazione di media, governanti e appassionati della «pena certa» tornerà presto nelle patrie galere non ha più nulla della ragazza che negli...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi