closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Piano di adattamento, Cingolani batta un colpo

Impatti climatici . L’Italia è oggi l’unico grande Paese europeo senza un piano di adattamento al clima, ossia di uno strumento che permetta di individuare le aree più a rischio e di indirizzare lì le risorse prioritarie, aiutando i Comuni a elaborare progetti per ripensare le aree dove scorrono i fiumi, i sistemi di gestione delle acque in piazze che oggi si allagano, a rendere meno caldi e più belli gli spazi pubblici con alberature e materiali che assorbono meno il calore

Non è colpa del destino e nemmeno dei crescenti impatti climatici se in Italia sono così rilevanti i danni a seguito di alluvioni, così tanti i morti quando piove o durante le ondate di calore. Perché di questi processi oramai sappiamo tutto, conosciamo dove avvengono con maggiore frequenza e i territori che sono a maggior rischio perché più fragili da un punto di vista idrogeologico o che diventano pericolosi per il modo dissennato con cui si è costruito nel secolo scorso. Il problema è che non ci stiamo preparando per uno scenario che nei prossimi anni vedrà crescere i pericoli,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.