closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Peter Greenway, l’immagine è sesso e morte

Incontri. In anteprima al Teatro Argentina di Roma, il film racconta la lotta di un incisore fiammingo per dedicarsi alla produzione di stampe erotiche

Due sequenze da Goltzius and the Pelican Company e un ritratto di Peter Greenway

Due sequenze da Goltzius and the Pelican Company e un ritratto di Peter Greenway

«Se pensate agli ultimi 12 film che avete visto, scommetto che erano pieni di sesso e morte. Morte e sesso: i miei due temi preferiti». É per bocca stessa di Peter Greenaway che ci viene fornita la chiave per guardare tutti i suoi film, ovvero la fascinazione per quelli che secondo il regista gallese sono «gli unici due veri argomenti». Lo stesso si può dire del suo ultimo Goltzius and The Pelican Company, al Teatro Argentina da oggi fino al 16 novembre e da gennaio in sala. A teatro perché come tutti i film di Greenaway nasce da una commistione,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.