closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Pesaro, i mondi raccontati tra le immagini

Festival. La Mostra esplora nei film in concorso le possibilità di un cinema sensoriale

Come per un ripasso generale di storia del cinema la serata dedicata dalla Mostra di Pesaro al Concerto muto di N.A.I.P. in piazza del Popolo ha offerto la sorpresa di rivedere i classici del cinema d’avanguardia degli anni venti, da Man Ray a Walter Ruttman al Ballet mécanique di Fernand Léger come a percorrere una delle due strade possibili: non il cinema narrativo ma quello sensoriale, surreale, ispirato alle arti visive, quello che ha bisogno della partecipazione attiva dello spettatore, e ci fa partecipi della novità del mezzo tecnico all’inizio del secolo. Questo evento sembra indicare la scelta dei film...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.