closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Percorso in divenire verso la leggerezza del pop

Note sparse. Il nuovo album di Beth Hart, «War in my Mind» lascia a distanza le radici blues

È forse il segno del cambiamento definitivo War in my Mind, il nuovo album di Beth Hart che lascia a distanza il blues, se si eccettuano un paio di passaggi come l’energico singolo Bad Woman Blues . PROSEGUE nel suo percorso che la sta portando verso una differente dimensione autoriale. Le canzoni fluiscono con maggiore determinazione, permettendo a storie di ispirazione personale di essere coese con le linee melodiche del pianoforte. La leggerezza del pop emerge in ogni dove, inasprita da una malinconia consistente, come testimonia Rub Me For a Luck. Risultato ancor più di qualità si ottiene con Without...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.