closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Per una rottura europea della governance della crisi: il caso Italia

Movimenti. L'analisi dei movimenti emiliani: "Non bisogna temere di svendersi alla rappresentanza: la sua crisi è irreversibile e bisogna giocarla fino in fondo, invadendo lo spazio politico che ora c'è"

Linee di comando 26 gennaio 2015. Anno VII° della Crisi. Chiamiamola pure Grande Recessione o Lunga stagnazione, non importa. Epicentro delle turbolenze è l'Europa, quel vecchio progetto di un luogo di pace e prosperità sembra ormai un vago ricordo, forse uno slogan elettorale, al massimo una bella dichiarazione su qualche documento ufficiale. La verità è un'altra. L'avvento della crisi, come narrazione e come fatto, ha innescato una serie di profonde trasformazioni politiche, economiche e sociali nel Vecchio Continente. Due sono gli elementi che risaltano, unificazione del comando e gestione differenziale del potere. La Troika, questa strana commistione fra Commissione europea,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.