closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Per la prova di coalizione occhio alle liste

Pd e Movimento Cinque Stelle. Scendere sotto la soglia delle europee sarebbe un segnale allarmante, anche se non ancora decisivo

Sono solo 700mila elettori, «meno che nella provincia di Lecce», come ha fatto notare con scarso buongusto il presidente del consiglio. La prova umbra, al contrario di quanto sostenuto da Giuseppe Conte, non è però affatto secondaria e per una volta l’indicatore più importante sarà quello che di solito si guarda di sfuggita, al quale prestano attenzione solo i professionisti: il numero dei voti reali ottenuti da Pd e Movimento 5 Stelle. La vittoria o la sconfitta naturalmente è elemento rilevante. Però non decisivo. Quando si parte con i pronostici tutti contrari, anche solo giocarsela diventa un successo. Certo, si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.