closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Per chi cantano gli eroi?

Verità nascoste. La rubrica a cura di Sarantis Thanopulos

Pietro Pascarelli: «Parto dal titolo di una poesia di Vito Riviello, e da altri suoi versi in cui una saltatrice "vola salendo a quel centimetro che nessuno ha stabilito”, per parlare di un nascere senza fine stabilita. Il soggetto nasce dal mito dell’eroe che da solo uccide il padre despota, segnando un nuovo inizio: «Il mito è il passo con cui il singolo esce dalla psicologia collettiva» (Freud 1921). Lo fa chi ha la parola poetica che dischiude la soglia del senso (per Robert Frost la poesia è il suono del senso). E ha il coraggio di inventare (non ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi