closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Pd pronto alla crisi: la sfiducia ora sarebbe un regalo alla Lega

Zingaretti rallenta, minoranza in rivolta. Renzi contro il leader: se 5S salva il vicepremier i rubli saranno per loro come il caso Ruby. Il segretario: non esistono altre maggioranze di governo, e comunque nessuna con noi. Delrio: ora che grazie al Pd verrà a riferire in parlamento, il ministro dell’Interno non deve far altro che comunicare la data a Fico, senza far passare altri giorni

«La mozione di sfiducia ora sarebbe un regalo inaspettato a Salvini e Di Maio, li ricompatterebbe». Al Nazareno questa è una certezza granitica. Nel primo pomeriggio Nicola Zingaretti torna da Amatrice, dove da presidente della regione ha accolto il presidente Mattarella, e convoca i capogruppo Graziano Delrio e Andrea Marcucci, che non può e manda la vicepresidente Simona Malpezzi. Ci sono anche il vicesegretario Orlando e il presidente Gentiloni. A Palazzo Chigi tira aria di crisi. O, meglio: a seguire il filo dei ragionamenti di molti dem, alla reale rottura fra Lega e 5 stelle non crede nessuno. Ma il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.