closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Pasolini, luterano con Romanino

Il dattiloscritto ritrovato. Si conosceva solo da una sbobinatura l’intervento di Pier Paolo Pasolini su Romanino in una tavola rotonda bresciana del 1965: ora un testo, quello approntato per la stampa ma mai pubblicato, accentua la «disorganicità» contadina e protestante del pittore bresciano

Girolamo Romanino, un particolare della Discesa di Cristo agli inferi, dal ciclo di affreschi in Santa Maria della Neve a Pisogne (Brescia)

Girolamo Romanino, un particolare della Discesa di Cristo agli inferi, dal ciclo di affreschi in Santa Maria della Neve a Pisogne (Brescia)

[caption id="attachment_530611" align="alignnone" width="1024"] Pier Paolo Pasolini al tavolo di montaggio della "Rabbia" (1963), foto di Mario Dondero[/caption]   Nel corpus densissimo di articoli, interventi, elzeviri e corsivi attorno a cui si è strutturato il profilo intellettuale di Pasolini fin dalla prima giovinezza – divisa, per così dire, tra il canzoniere in friulano e la presenza sulle pagine del «Setaccio» – si è da sempre segnalata per un’occasionalità più eccentrica la conferenza dedicata al bresciano Girolamo Romanino, voce originale del Cinquecento italiano in pittura. Offerto all’uditorio di un pubblico incontro, celebrante nel settembre 1965 la figura dell’artista nella sua città...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.