closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Parolin: «Giubileo aperto anche ai musulmani»

Roma. Ma ci sono le prime disdette degli alberghi

Il Segretario di Stato Pietro Parolin

Il Segretario di Stato Pietro Parolin

«I preparativi in vista del Giubileo continuano e non ci sono decisioni che ne interromperanno lo svolgimento». Lo ha detto il Segretario di Stato vaticano, cardinale Pietro Parolin. «Oggi ci sentiamo un po’ tutti minacciati - ha aggiunto Parolin - quindi è logico che anche per quanto riguarda il Vaticano, soprattutto in vista di questo appuntamento che vedrà coinvolgere a Roma un certo numero di persone, ci sarà una maggiore attenzione e un maggior controllo. E’ comprensibile - ha aggiunto Parolin - che dopo gli attacchi esistano sentimenti di vendetta, ma devono essere combattuti. Il Papa vuole che il Giubileo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi