closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Papa Francesco: «Per la Siria soluzione negoziata, basta guerra»

Terra Santa. Il pontefice dalle rive del fiume Giordano lancia un appello alla ripresa della trattativa per risolvere la crisi siriana. E attacca chi vende le armi ai popoli in guerra. Domani sarà a Betlemme, in serata a Gerusalemme l'incontro con il patriarca ortodosso Bartolomeo I. Lunedì la visita in Israele

Papa Francesco durante la messa di ieri nello stadio nazionale di Amman, in Giordania

Papa Francesco durante la messa di ieri nello stadio nazionale di Amman, in Giordania

Dalla Giordania, prima tappa del viaggio in Terra Santa che domani e lunedì lo vedrà nei Territori palestinesi occupati e in Israele, papa Francesco oggi ha lanciato un appello alla fine della guerra civile in Siria e alla ripresa delle trattative tra Damasco e le opposizioni. «Rinnovo il mio più accorato appello per la pace in Siria, si abbandoni da parte di tutti la pretesa di lasciare alle armi la soluzione dei problemi e si ritorni alla via del negoziato», ha detto Bergoglio incontrando a Betania, sulle rive del Giordano, un gruppo di 600 profughi siriani e di giordani disabili....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi