closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Papa Francesco: «Per la Siria soluzione negoziata, basta guerra»

Terra Santa. Il pontefice dalle rive del fiume Giordano lancia un appello alla ripresa della trattativa per risolvere la crisi siriana. E attacca chi vende le armi ai popoli in guerra. Domani sarà a Betlemme, in serata a Gerusalemme l'incontro con il patriarca ortodosso Bartolomeo I. Lunedì la visita in Israele

Papa Francesco durante la messa di ieri nello stadio nazionale di Amman, in Giordania

Papa Francesco durante la messa di ieri nello stadio nazionale di Amman, in Giordania

Dalla Giordania, prima tappa del viaggio in Terra Santa che domani e lunedì lo vedrà nei Territori palestinesi occupati e in Israele, papa Francesco oggi ha lanciato un appello alla fine della guerra civile in Siria e alla ripresa delle trattative tra Damasco e le opposizioni. «Rinnovo il mio più accorato appello per la pace in Siria, si abbandoni da parte di tutti la pretesa di lasciare alle armi la soluzione dei problemi e si ritorni alla via del negoziato», ha detto Bergoglio incontrando a Betania, sulle rive del Giordano, un gruppo di 600 profughi siriani e di giordani disabili....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.