closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Palamara, la radiazione è definitiva

Giustizia. La Cassazione respinge il ricorso dell'ex presidente dell'Anm rimosso dall'ordine giudiziario per lo scandalo sulle nomine pilotate. Nello stesso giorno la sezione disciplinare del Csm assegna un round al pm Storari nello scontro interno alla procura di Milano dicendo no al trasferimento cautelare. Ma non lo giudica per la violazione del segreto istruttorio realizzata con la consegna dei verbali di Amara a Davigo

L'ex presidente dell'Anm e leader di Unicost Luca Palamara

L'ex presidente dell'Anm e leader di Unicost Luca Palamara

Due decisioni molto attese nello stesso giorno, una definitiva e una provvisoria, che riguardano la prima e la seconda ondata dei gravi problemi che hanno investito il Csm. Il primo è stato un vero e proprio scandalo, quello delle nomine pilotate ai vertici degli uffici giudiziari, al centro del quale c’era la figura dell’ex presidente dell’Anm Luca Palamara, rimosso dall’ordine giudiziario dalla sezione disciplinare del Csm nel dicembre dell’anno scorso. Contro quella che è la massima sanzione interna all’ordine, Palamara - che è stato nel frattempo rinviato a giudizio a Perugia per corruzione - aveva presentato ricorso in Cassazione e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.