closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Padoan: rimborsi caso per caso

Banche. Il ministro in audizione alla Camera conferma che si agirà con «arbitrati» gestiti dalla Consob. Il governo istituirà un fondo, alimentato dagli stessi istituti di credito, e non potranno esserci aiuti di Stato. Ok dalla Ue: «È una buona idea»

Matteo Renzi e Pier Carlo Padoan

Matteo Renzi e Pier Carlo Padoan

Sembra sempre più ardua la via dei risparmiatori che hanno investito sui bond subordinati delle quattro banche salvate dal governo: l’Unione europea ieri è intervenuta ancora una volta per sostenere che non saranno possibili «rimborsi diretti da parte dello Stato», ma che piuttosto - sulla linea di quanto già annunciato dal governo - si dovrà virare su un «arbitrato», gestito dalla Consob, che esaminerà la situazione di ciascun risparmiatore. Nel caso si appurasse che il cliente è stato ingannato o male informato dalla banca, sarebbe possibile accordargli un rimborso (che si profila comunque parziale) attraverso la bad bank costituita dall’esecutivo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi