closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Ora tutti tentano di smontare l’Imu

Crisi. Ocse: Italia unica in recessione nel G7. Fassina (Pd) dopo il patto sindacati-imprese: «Tassare di nuovo i ricchi». Il «patto dei produttori» chiede sgravi per imprese e salari. Il Pd si rifà l’immagine?

I segretari di Cgil, Cisl e Uil

I segretari di Cgil, Cisl e Uil

All’indomani della firma del documento comune tra Confindustria e sindacati – battezzato pomposamente «patto tra i produttori» – escono nuovi dati negativi sull’economia italiana: a diffonderli è l’Ocse, che segnala come il nostro Paese sia l’unico tra quelli del G7 a segnare una crescita negativa a fine anno (sarà del -1,8%). Tutti gli altri, seppure tra le difficoltà, si muovono in un range che va dal +0,3% della Francia al +1,7% degli Usa. E tutto questo, va ricordato, a pochi giorni dalla decisione del governo Pd-Pdl di tagliare spese per lo sviluppo e il lavoro pur di esentare anche i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi