closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Ora il talk è proprio in crisi

Tv. Lite a Servizio pubblico, il giorno dopo Santoro scrive a Travaglio: «La porta è aperta, ma il programma ha le sue le regole»

Marco Travaglio e Michele Santoro

Marco Travaglio e Michele Santoro

Il Fereggiano no, è troppo, «ma questo è matto!». Marco Travaglio sbotta, «non sono mica un ingegnere idraulico, io...», e da lì è un crescendo, con il giornalista che se la prende anche con un ragazzetto, un giovanissimo «angelo del fango» che osa un «forse lei non conosce la realtà» di Genova, e poi si riscaglia contro il presidente della Liguria Claudio Burlando e i suoi trent’anni di «porcate». Tutta colpa di quella domanda troppo difficile, Burlando chiede all’editorialista di Servizio Pubblico cosa ne farebbe del torrente esondato con il Bisagno, il Fereggiano appunto, «lo lascerebbe lì o lo devierebbe?»...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.